[Cinquanta Sfumature di Bianco]
bacio tra sposi
Scritto da Elena il 30 March 2015 / 0 COMMENTI
Quale marito scegliere?

Premessa indispensabile a chi si accinge a leggere questo articolo è di non prenderlo assolutamente sul serio! Si tratta del frutto di considerazioni di annoiate signore in treno, sommate alle chiacchiere raccolte presso un piccolo campione di spose a qualche anno dal matrimonio .

Ulteriore premessa dovuta è che al cuore non si comanda, quindi ci rivolgiamo solo a chi è ancora libero e non disdegna un approccio pragmatico alla scelta del partner. In sostanza: per voi uno vale l’altro? Allora questi (sciocchi) consigli vi potranno essere utili!

Il figlio di mamma 

groom & mother Categoria a doppia valenza. La mamma lava, stira, rifornisce il freezer di manicaretti e questa è cosa buona. D’altro canto, vi sorveglierà come un falco perché il suo bambino ha preferito voi a lei. Le vostre doti diplomatiche faranno la differenza tra un mare di affetto e la guerra aperta. La fedeltà è assicurata, ma bisogna capire se nei vostri confronti o di quelli della mamma.

L’idraulico

idraulico

Specie rara e preziosa: se ne trovate uno non fatevelo scappare. Ogni giorno dopo le 18 sarà tutto per voi, così come il sabato e la domenica, le vacanze di Natale e le feste comandate. Il  suo fisico trae giovamento dal lavoro muscolare e si manterrà tonico a lungo. La fedeltà non è garantita: l’assidua frequentazione di signore bisognose di consolazione per il bagno allagato può causare cedimenti.

Lo sportivo 

sportivo

Da distinguere se praticante o spettatore. La differenza la fa il tono muscolare; per il resto avete davanti a voi una vita di compromessi con i campionati, le trasferte, le olimpiadi. La data del matrimonio sarà scelta con il calendario sportivo e se avrete le doglie nel bel mezzo di una finale dovrete aspettare il fischio dell’arbitro. Fedeltà assoluta: l’energia viene investita tutta nella passione sportiva.

L’imprenditore

imprenditore

Posto che si tratti di imprenditore di successo e quindi facoltoso, la specie non è da disdegnare. L’imprenditore non ha orari e, a seconda dei punti di vista: a) vi paccherà un sacco di appuntamenti  b) vi lascerà un sacco di tempo libero per fare shopping o frequentare le vostre amiche. I primi tempi vi dispiacerà non averlo accanto per il compleanno o per l’anniversario, ma poi arriverete ad apprezzare il regalo che vi farà recapitare per farsi perdonare l’assenza. Fedeltà: attente alle segretarie; se voi stessa siete una segretaria e avete sposato il capo, licenziatevi immediatamente e andate a fare la segretaria di qualcun altro. Tanto per ricordargli che sapete come vanno le cose…

Il cassintegrato

disoccupato

Categoria di questi tempi non rara, ma pur sempre apprezzabile (per brevi periodi). Stipendio garantito, molto tempo libero abbinato a un pizzico di senso di colpa che gli farà dare assoluta disponibilità per fare la spesa, prendere i bambini a scuola, caricare la lavatrice. Tornerete dal lavoro trovando la casa pulita e i compiti fatti. Non adatto a donne competitive che si offendono se il suo ragù è più buono del loro. Fedeltà: non valutabile, perché si tratta di una categoria trasversale e le variabili sono innumerevoli.

L’ingegnere 

ingeniere

Scarsamente elastico, davanti a un inconveniente può scompensare. Mitico nell’organizzazione delle pulizie e nella gestione della spesa, che affronta con fogli excell progettati con pianta del supermercato alla mano. Non dimentica un compleanno, un anniversario, un appuntamento perché la sua mente è selettiva e la sua memoria eccezionale. Fedeltà molto probabile: un affair esce dal programma e l’ingegnere sa di non essere abilissimo nella gestione dell’illecito.

Il nerd

   reid

Da scegliere solo se voi stesse appartenete a questa categoria. Avete trovato l’uomo con cui condividere gioie informatiche e antivirus di ultima generazione.  Si tratta di una tipologia troppo recente per poter fare delle analisi statistiche. La fedeltà è molto probabile, oltre a voi non si sa bene chi potrebbe volerlo…

Il bello

belloDa distinguere belli consapevoli e inconsapevoli. Entrambe le categorie (ma di più la prima) sono piuttosto impegnative. Sposare un bello richiede molta cura di sé, il confronto è sempre in agguato: gli uomini belli lo sono anche al mattino appena alzati, dopo i 40 anni e persino dopo la terza paternità. Bevete molto, dormite molto, alimentatevi in modo sano e sperate di aver ereditato dei buoni geni. Fedeltà: forse il vostro marito bello considera fastidiose tutte le avances che riceve in continuazione. In alternativa, fatelo appassionare a uno sport (vedi profilo “lo sportivo”) o regalategli il Manuale per il perfetto Hacker (vedi profilo “il nerd”). Non fategli fare assolutamente l’idraulico.

Buona caccia!

Tags: , , , , , ,

Commenti
Lascia un commento