[Cinquanta Sfumature di Bianco]
care Le Signore degli Anelli Wedding Planner
Scritto da Elena il 5 June 2015 / 0 COMMENTI
Wed-mail: quanti fornitori incontrare?

Care Signore degli Anelli,

io e il mio futuro marito stiamo iniziando a scegliere i fornitori per il nostro matrimonio, ma già iniziano le prime differenze di approccio tra me e lui. Io vorrei vedere e confrontare quanti più fornitori possibili, per avere un’idea più ampia e mettere a confronto le offerte. Lui si fermerebbe al primo che lo convince!

Ovviamente questo genera infinite discussioni e non posso pensare di passare i futuri mesi di preparativi così!

Care Signore, chi ha ragione? qual è il metodo giusto?

Grazie

Ippolita

Cara Ippolita,

come spesso succede il miglior metodo è quello che sta “nel mezzo”. Per intenderci: non ha senso girare come trottole e voler provare tuuuuuuuutti i fornitori presenti sulla piazza, perchè questo genera solo una gran confusione, anche perchè spesso gli sposi non hanno tutti gli strumenti per poter confrontare in maniera corretta i vari preventivi! Alla fine una gran quantità di dati e di proposte rischia di far perdere di vista quello che voi volete davvero e nella ricerca avrete anche perso molto tempo!

Vero anche però che è sempre meglio incontrare almeno due fornitori per ogni categoria, se non altro per rafforzare l’idea e la scelta che avreste fatto “a prima vista”!

Un discorso diverso tuttavia mi sento di fare se vi state facendo seguire da un Wedding Planner: se le avete spiegato cosa cercate, se state condividendo insieme un progetto, se avete definito un target di spesa, saprà già proporvi i o il fornitore che meglio risponde alle vostre esigenze. Spesso è lo stesso Wedding Planner che seleziona alcuni fornitori che potete provare, incrociando tutte le informazioni, le richieste, le disponibilità, le caratteristiche. In questo caso il rapporto di fiducia che avete con il Wedding Planner, la consapevolezza della sua esperienza e conoscenza del mercato, vi farà risparmiare tempo e vi lascerà comunque il piacere di scegliere tra le diverse alternative e proposte.

Ovviamente anche nella scelta del Wedding Planner adottate lo stesso metodo: incontratene almeno un paio (possibilmente non solo durante le fiere), non fermatevi a quella di fianco a casa, quella che fa più pubblicità, ma cercate la persona con cui vi trovate più in sintonia e che vi convice maggiormente per immagine, serietà e competenza.

Buoni preparativi!

 

 

 

Tags: , , , ,

Commenti
Lascia un commento