[Cinquanta Sfumature di Bianco]
care Le Signore degli Anelli Wedding Planner
Scritto da Elena il 6 July 2015 / 0 COMMENTI
Wed-mail: faccio come voglio io o come dice il galateo?

Care Signore,

sto organizzando il mio matrimonio e mi sto divertendo molto, se non fosse per i consigli (non richiesti) di mia cugina che si è sposata due anni fa e che mette continuamente in discussione le mie scelte dicendomi che “non si fa così”, che il galateo/la tradizione/ e il “si è sempre fatto così” dicono che le cose devono essere in un certo altro modo, con mia madre e la mia futura suocera che spesso le danno ragione! 🙁

La mia prima tentazione è di fregarmene ed andare avanti per la mia strada e fare le cose come mi pare e come piacciono a noi, ma poi mi viene il dubbio: non starò per  commettere degli errori macroscopici per i quali verrò additata da tutti gli invitati?

Ci sono delle regole imprescindibili che non posso ignorare?

Grazie

Camilla

Ciao Camilla!

porta pazienza con la cugina! Io sono per la filosofia che gli sposi il giorno del matrimonio fanno come vogliono, nel senso che,  possono fare le scelte che meglio li rispecchiano, anche se sono insolite e mai viste.

MA (scritto a caratteri maiuscoli) agli sposi non è tutto permesso, perchè devono sempre tenere presente l’educazione, il rispetto nei confronti degli altri (gli invitati in primis, ma anche i luoghi in cui si celebra il matrimonio, le persone che lavorano per loro) e la correttezza.

Premesso questo, ci sono comunque un paio di cose “spicciole” che ti sconsiglio vivamente di fare:

– mettere il biglietto da visita del negozio dove hai fatto la lista di nozze nelle partecipazioni (o l’iban del cc dove vuoi che ti vengano fatti i regali in contanti)

– presentarti in chiesa troppo scollata e poco vestita e con un ritardo che supera i 20 minuti

– lo sposo vestito in smoking per una cerimonia di giorno

– dare per scontato che gli artisti (musicisti, grafici, designer, wedding planner, … ) in quanto persone creative lavorino per un tozzo di pane!

– non lasciare ai propri ospiti niente, neanche i confetti, come ringraziamento

e più in generale approfittare della gentilezza e dell’affetto dei propri invitati, concetto che puoi vedere approfondito nel post peccati imperdonabili da parte degli sposi

Poi se vuoi fare la confettata al posto delle bomboniere, se vuoi fare l’ingresso in chiesa con tua madre, se vuoi fare un brunch al posto del pranzo, se vuoi le piante al posto dei fiori, se non vuoi vestirti di bianco, … se insomma le tue scelte rispecchiano quello che siete e non offendono nessuno, vai per la tua strada!

Ricordati che se le scelte saranno veramente le tue, saprai fronteggiare le obiezioni, ti godrai il giorno del matrimonio come l’hai voluto e negli anni a venire ci ripenserai con immenso piacere!

Un bacio

 

 

 

Tags: , , , , , , , , , ,

Commenti
Lascia un commento