[Cinquanta Sfumature di Bianco]
Scritto da Elena il 5 November 2018 / 0 COMMENTI
Tableau: come sopravvivere e organizzare i posti per gli invitati?

Fare il tableau e organizzare i posti e i tavoli per gli invitati è uno dei compiti più stressanti per i futuri sposi!

Come sopravvivere a questo – ingrato – compito?

Compito che non potete, tra l’altro, delegare a nessun’altro perché solo voi conoscete i vostri invitati e le relazioni che intercorrono fra loro!

Compito che potrà essere ultimato solo a ridosso del matrimonio, solo quando avrete tutte le conferme definitive!

Quindi, come fare ad organizzare i tavoli senza mettere a rischio la salute mentale?

Vi potremmo dare suggerimenti, strumenti, modi di procedere, tecniche, … ma l’unico sistema che veramente funziona è … IL DOVER FARE SOLO QUELLO!

Mi spiego; affidandovi ad una Wedding Planner sarete già a buon punto in tutta l’organizzazione del matrimonio, avrete una persona che si occupa di tutti gli aspetti organizzativi, logistici, amministrativi, estetici, … e quindi a voi non rimane nient’altro da fare che … organizzare i tavoli!

Diversamente vi dovete immaginate nella situazione di dover far quadrare i tavoli e nel mentre, dare conferme ai fornitori, organizzare spostamenti, verificare che ci sia tutto il materiale in chiesa e in villa, organizzare gli ultimi appuntamenti,  rispondere a tutte le questioni dell’ultimo momento, … !!!

Sì, è vero che è un compito che potete fare solo voi, ma volete mettere il dover fare solo quello? Con che spirito d’animo tranquillo? Con i tempi che desiderate?

… ecco! il vero segreto è questo! Avere come UNICA incombenza organizzare i tavoli!

Tra l’altro, se vi siete sbagliati, se i vostri ospiti non trovano il loro nome nel tableau, se ci sono “sorprese” dell’ultimo minuto (la zia che si è aggiunta all’ultimo) … anche tutte queste questioni le risolverà la vostra Wedding Planner al volo!

In ogni caso, ecco alcune indicazione su come dovete procedere:

  1. assicuratevi di quanti invitati ci possono essere per tavolo (cambiano secondo il diametro e/o il tipo di apparecchiata)
  2. assicuratevi di quanti tavoli ci possono stare nella sala del ricevimento
  3. stilate la lista degli invitati in ordine alfabetico, per raggruppamento (famiglia sposo, famiglia sposa, amici università, colleghi, amici calcetto, …), tenendo conto anche dei bambini con seggiolone e già che ci siete segnatevi anche le esigenze alimentari particolari. Mettete il tutto in un bel file excel!
  4. Se il gruppo omogeneo coincide con la capienza di uno o più tavoli, siete a posto, altrimenti se dovete mischiare gli invitati mettete insieme persone che abbiano qualcosa in comune, (gli estroversi con i timidi, gli amici poliglotti con gli stranieri, …). Se non siete sicuri, cercate di immaginare le conversazioni tra i vostri ospiti, tutti dovrebbero sentirsi a loro agio e avere qualcuno con cui parlare.
  5. a questo punto disponete i tavoli nello spazio della sala, avendo cura di non mettere le persone anziane vicino alle casse audio o agli split di aria condizionata, mettere contigui i tavoli di amici, se possibile prevedere un tavolo solo bambini (dai 2/3 anni in su) con le animatrici!
  6. condividete tutte le info con la vostra Wedding Planner: ci penserà lei a far sedere gli ospiti al loro posto se non riescono a trovarlo, gestire eventuali cambiamenti, le persone in più, gli spostamenti imprevisti! Sarà suo compito ricordare al catering eventuali esigenze alimentari e dove sono posizionate. Sarà sempre lei che fino all’ultimo controllerà che i tavoli siano apparecchiati per il numero corretto di invitati.

Vi sentite un po’ meglio?

In effetti adesso che sapete che potrebbe essere l’unico vostro compito, non siete più così spaventati?

Allora

CONTATTACI!

 

 

Tags:

Commenti
Lascia un commento