[Cinquanta Sfumature di Bianco]
brindisi di matrimonio
Scritto da Elena il 14 July 2014 / 0 COMMENTI
Come fare i discorsi ai matrimoni? Qualcosa di personale…

Nella celebrazione del rito, o durante il ricevimento, può succedere che gli sposi prendano il microfono per dire qualcosa.
I film americani ci hanno abituato allo scambio delle promesse, ai discorsi ufficiali al momento del brindisi, ma so per esperienza che generalmente gli sposi italiani sono un po’ più timidi…

promessa S&tC
è possibile che gli sposi trovino il coraggio per dire qualcosa durante il rito – che sia un ringraziamento o una dichiarazione d’amore o una preghiera – ho visto più raramente discorsi ai brindisi o al taglio della torta, di solito in questi casi si preferisce far parlare la musica!

Ma se avete deciso che volete fare una dichiarazione davanti a tutti il giorno del vostro matrimonio, quali parole usare?

Non starò qua a scrivervi cosa dire, perchè penso che sia appunto “qualcosa di personale”, ma mi trovo spesso di fronte sposi che non sanno da dove cominciare, visto che in pochi siamo nati poeti o scrittori (o per i più arditi, cantanti e ballerini!).

I consigli che di solito do come Wedding Planner ai miei sposi sono:

  • Pensate a cosa volete dire e a chi, liberamente, facendo vuoto nella testa e lasciando scorrere i pensieri e la mano che scrive. Nessuno si aspetta aforismi da filosofo o perle di saggezza, ma il vostro discorso sentito e sincero – anche se magari stilisticamente zoppicante – sarà sicuramente apprezzato da tutti!

discorso dello sposo

  • Se proprio lo scrivere (perchè è conditio sine qua non che sia scritto e non improvvisato a voce!!!) non è una pratica in cui vi sentite a vostro agio potete prendere spunto da libri, canzoni, film, poesie… tutto quello che vi ha colpito e che riesce ad esprimere i vostri pensieri e sentimenti! Non dev’essere per forza qualcosa che parla di matrimonio, basta che sappia interpretare il vostro messaggio! Ad ogni “brano” preso in prestito, aggiungerei però sempre qualcosa di personale…

discorso alex karev

  • Se sapete di essere molto emotivi e che in una situazione di grande emozione non riuscirete a reggere la tensione di parlare o leggere (e avere tutti gli occhi puntati addosso) incaricate qualcun altro di farsi portavoce – un amico, il celebrante, una persona speciale…  l’effetto rimane lo stesso e voi non rischiate un attacco di panico!

maid of honor speech

  • Fatelo se ve la sentite, se è una cosa a cui voi tenete e non perchè ve lo chiedono/impongono altri! A chiunque si rivolga il vostro messaggio (al vostro nuovo compagno di vita, ai genitori, a chi non c’è più, ai figli, …) è essenziale che sia sincero, spontaneo e che, come sempre, parli di voi!

Copia  di GIOAL5329

  • e soprattutto, non fate un monologo di un’ora! un messaggio breve è sicuramente più efficace di un fiume di parole, non annoia e mette al riparo da possibili difetti o scivoloni!

Poi se siete degli “animali da palcoscenico” hanno sempre un gran successo le performance di canzoni e/o balletti fatti da soli o con il gruppo di amici! Il web è pieno!

groom surprises bride

Infine vi lascio con una spiegazione grafica di come dovrebbero essere i discorsi nello stile anglosassone trovato su Pinterest (è piccolo, ma cliccando sopra si apre tutto!)

infografi per discorsi di nozze… e voi??? avete già pensato a cosa direte?!?

Alla prossima!

Tags: , , , ,

Commenti

I commenti sono chiusi.